rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Taglio alberi a Pescara, ancora scontri e polemiche

Proteste da parte degli ambientalisti che ieri sono intervenuti durante la seduta del consiglio comunale per chiedere la sospensione del taglio degli alberi. Pescara Mi Piace invece chiede l'intervento della Forestale

Non si placano le polemiche relative alla questione del taglio di 121 alberi considerati pericolosi da parte dell'amministrazione comunale.

Ieri, durante la seduta del consiglio comunale, alcuni rappresentanti delle associazioni ambientaliste sono intervenuti con dei cartelli in aula con la scritta "Salviamo gli alberi". L'obiettivo è quello di sospendere le operazioni di abbattimento e contemporaneamente aprire un tavolo di confronto con l'amministrazione comunale ed i tecnici.

Tavolo di confronto che si terrà venerdì con il sindaco Alessandrini e l'assessore Di Pietro.

Pescara Mi Piace, invece, chiede una controperizia da affidare al Corpo Forestale, rigettando le accuse mosse dall'attuale giunta che ha parlato di disinteresse e scarsa manutenzione del verde da parte della giunta Mascia, che avrebbe portato a questa condizione critica per centinaia di alberi cittadini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Taglio alberi a Pescara, ancora scontri e polemiche

IlPescara è in caricamento