rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Centro / Piazza Italia

Tagli al sociale, corteo di protesta a Pescara

La manifestazione muoverà da piazza Italia per raggiungere l'Assessorato Regionale alle Politiche Sociali, in via Rieti. Organizza la Cgil insieme alle associazioni della disabilità. Aderirà anche Rifondazione Comunista

Domani mattina 16 maggio si terrà a Pescara un corteo indetto dalla Cgil insieme alle associazioni della disabilità per protestare contro i tagli al sociale. La manifestazione muoverà da piazza Italia per raggiungere l'Assessorato Regionale alle Politiche Sociali, in via Rieti.

La federazione provinciale di Rifondazione Comunista ha annunciato la propria adesione, sottolineando i dati dell'Abruzzo, tutt'altro che confortanti: la giunta regionale ha previsto di tagliare nel 2013 risorse per il 30%. Mancano inoltre le liquidazioni di 1.130.000 euro per il 2011 e di 1.800.000 euro per il 2012, già rendicontati da Enti d'ambito e Comuni, che ora rischiano il dissesto economico.

"Tuttavia i tagli - afferma RC - colpiscono innanzitutto anziani, malati cronici e le loro famiglie. Senza dimenticare i 10mila larovatori del comparto che rischiano il loro posto di lavoro".

Alla manifestazione hanno aderito anche SEL e PD.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tagli al sociale, corteo di protesta a Pescara

IlPescara è in caricamento