rotate-mobile
Cronaca

Venti chili di tonno ricongelato in un sushi bar del Pescarese, sequestro dei carabinieri del Nas

Il tonno, impiegato per la preparazione di alimenti crudi, era stato acquistato allo stato di "decongelato" e successivamente ricongelato, nonostante l'avvertenza impressa in etichetta dal produttore

Sequestro di una ventina di chili di tonno in un sushi bar ristorante del Pescarese operato dai carabinieri del Nas di Pescara.
Il tonno, impiegato per la preparazione di alimenti crudi, era stato acquistato allo stato di "decongelato" e successivamente ricongelato, nonostante l'avvertenza impressa in etichetta dal produttore.

L'intero quantitativo di pesce è stato sequestrato e messo a disposizione del Servizio Veterinario della Asl di Pescara, chiamata, quale autorità competente, a valutare le procedure adottate dall’Osa e l’idoneità, o meno, al consumo umano del prodotto ittico in vincolo.

Nei confronti del titolare dell'attività (non è stato svelato il nome della stessa) sono state elevate sanzioni amministrative per inadeguatezze igienico sanitarie e procedurali in tema di Haccp. In totale i militari del Nas hanno eseguito una ventina di ispezioni nelle imprese alimentari del cibo a domicilio e dell'asporto nella nostra provincia allo scopo di verificare le condizioni igienico sanitarie e strutturali dei locali di lavorazione, dei mezzi e delle modalità di trasporto, dei contenitori isotermici , le procedure di autocontrollo aziendale, in particolare quelle deputate alla gestione del rischio per gli alimenti deperibili e sottoposti a trattamento termico. Sono state prese in esame le cautele e le misure adottate per il contenimento del rischio di contagio e di distanziamento personale tra gli addetti alle varie fasi di lavorazione.

Nel complesso molto operatori hanno riavviato le attività nel pieno rispetto delle recenti disposizioni e delle normative igienico sanitarie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venti chili di tonno ricongelato in un sushi bar del Pescarese, sequestro dei carabinieri del Nas

IlPescara è in caricamento