rotate-mobile
Cronaca

Tragedia a Montesilvano, giovane donna si impicca in casa

Una donna di 35 anni di Roma ma originaria di Popoli è stata ritrovata senza vita in una casa di via Rubicone

Tragedia nel primo pomeriggio di oggi, sabato 24 novembre, a Montesilvano.
Una donna è stata infatti ritrovata senza vita all'interna di un'abitazione in via Rubicone intorno alle 15:30 nella zona de Le Naiadi al confine con Pescara.

In base alla prima ricostruzione di quanto avvenuto, la giovane, S.C. le sue iniziali, si sarebbe suicidata impiccandosi.

Ignoti, al momento, i motivi che hanno portato all'insano gesto. Lanciato l'allarme, sul posto sono intervenuti i soccorittori del 118 con l'ambulanza medicalizzata di Montesilvano e i carabinieri.
Ma per la 35enne, di Roma ma originaria di Popoli e giunta in città solo da una settimana, non c'era ormai più possibilità di salvarla.

Dopo il pescatore ritrovato morto in una barca ormeggiata al porto è il secondo giorno che nel Pescarese qualcuno si toglie la vita.

AGGIORNAMENTI Non sono state trovate lettere, l'appartamento è stato regolarmente aperto dalla proprietaria dell'appartamento che non riceveva risposta dalla ragazza. 

La vittima aveva preso casa in casa in affitto a Montesilvano per avvicinarsi alla madre che vive a Pescara. La salma è stata sequestrata in attesa delle disposizioni dell'autorità giudiziaria. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia a Montesilvano, giovane donna si impicca in casa

IlPescara è in caricamento