menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Suicidio a Città Sant'Angelo: 39enne si getta dal cavalcavia

Tragedia della disperazione questa mattina a Marina di Città Sant'Angelo, nei pressi del cavalcavia sull'Autostrada A14. Una donna di 39 anni originaria del foggiano ma residente in zona si è lanciata nel vuoto

Ha deciso di togliersi la vita gettandosi dal cavalcavia sopra l'autostrada A14. Protagonista del disperato gesto una 39enne foggiana residente a Città Sant'Angelo.

Questa mattina la donna si è suicidata dopo essersi lanciata dal cavalcavia in via dei Fiori, a poche centinaia di metri dall'Iper. Quando è finita sulla carreggiata della A14, è stata travolta da un'auto in transito, una Passat che non è riuscita ad evitarla.

A quanto pare, sarebbe uscita a piedi di casa (abita a meno di un km da luogo del suicidio), lasciando a casa i tre figli ed il marito, per poi scavalcare la recinzione e gettarsi nel vuoto.

Del caso si sta occupando la Polizia Stradale, che ha bloccato per circa 2 ore il traffico lungo la A14 in quel tratto. La donna avrebbe lasciato anche un biglietto d'addio. Lavorava in una casa di cura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zone rosse in Abruzzo, chi entra e chi esce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento