menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stupro e violenze ai danni di minorenni, arrestato a Penne

Un uomo di cittadinanza ceca, Koula Jaroslav, è stato arrestato a Penne con l'accusa di stupro e violenze sessuali ai danni della sorellastra e delle nipoti minorenni. L'uomo era già pregiudicato. A denunciare l'accaduto ai Carabinieri una delle vittime. I militari lavoravano ormai da mesi sul caso

E' stato arrestato dai Carabinieri di Penne un uomo di cittadinanza ceca, Koula Jaroslav, con l'accusa di stupro e violenze sessuali ai danni della sorellastra e delle nipoti minorenni, figlie della donna.

L'arresto è stato disposto dal Tribunale di Pescara a seguito delle indagini eseguite dai militari di Penne dopo la denuncia della vittima, che aveva raccontato ai Carabinieri come, dopo aver subito diverse violenze sessuali, l'uomo avesse iniziato a palpeggiare e molestare anche le proprie figlie tutte minorenni.

L'uomo era già pregiudicato, con precedenti per resistenza a pubblico ufficiale e furto. Dopo oltre tre mesi di indagini, quindi, la definitiva carcerazione dello stupratore, rinchiuso nel carcere di Pescara.

Il giudice che ha firmato l'ordinanza di custodia cautelare ha motivato il provvedimento come necessario per l'alta pericolosità del soggetto e soprattutto per il rischio di reiterazione del reato, in quanto abitava ancora in casa della sorellastra e delle ragazzine.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento