rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca

Studentessa ritrova a Mozzagrogna il motorino rubato, due denunce per ricettazione

Due giovani rumeni sono stati fermati dai Carabinieri a bordo di un Typhoon che, da successivi controlli, è risultato di proprietà della ragazza. Le era stato sottratto lo scorso 5 marzo

Dopo 15 giorni, quando forse ormai non ci sperava più, una studentessa di Pescara ha ritrovato in provincia di Chieti il suo motorino. Si tratta di un Typhoon, che le era stato rubato lo scorso 5 marzo.

Ieri pomeriggio i Carabinieri di Lanciano stavano svolgendo un servizio di controllo alla circolazione stradale, a Mozzagrogna, quando hanno intimato l’alt a due giovani che sopraggiungevano a bordo del succitato ciclomotore.

I due, un 15enne e un 21enne entrambi residenti a Lanciano, sono apparsi visibilmente preoccupati a tal punto da insospettire i militari dell'Arma, che, dopo aver fatto accertamenti sulla provenienza del motorino, hanno scoperto che era stato rubato.

Per i due, entrambi di nazionalità rumena, è scattata quindi una denuncia in stato di libertà con l’accusa di ricettazione, mentre il motorino è stato sequestrato e affidato, in custodia giudiziale, a una ditta autorizzata del posto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Studentessa ritrova a Mozzagrogna il motorino rubato, due denunce per ricettazione

IlPescara è in caricamento