Studente pescarese aggredito a Milano

Il giovane universitario è stato coinvolto in una colluttazione con un molestatore in preda ai fumi dell'alcol che minacciava i passanti

Brutta avventura per uno studente universitario di Pescara che l'altra sera a Milano è stato aggredito con un coltello da uno straniero in evidente stato di alterazione dovuta a problemi di alcolismo.
Il ragazzo, che preferisce restare anonimo, stava passeggiando in compagnia della fidanzata e di alcuni amici provenienti dall'Abruzzo.

La comitiva, giunta in via Vittor Pisani all'angolo con via Tunisia, si è imbattuta in un individuo dall'atteggiamento minaccioso che sbraitava contro i passanti e pronunciava frasi prive di senso logico. L'unica ragazza del gruppo veniva molestata pesantemente e intimorita con una bottiglia pronta per essere scagliata. A difesa dei cinque ragazzi è intervenuto un'altro giovane alla guida di un pony express.

È stato in quel momento che l'extracomunitario ha perso la testa, iniziando una violenta colluttazione. Miracolosamente i vetri della bottiglia si sono frantumati sul casco di protezione senza causare ferite. Una volta caduto a terra, l'aggressore è stato placcato per qualche istante dai coraggiosi pescaresi, ma dopo essersi dimenato è riuscito a liberarsi e a puntare lo studente.

Nel parapiglia ha rischiato di essere colpito all'addome da un coltello che l'ubriaco ha estratto dalla tasca. Oltre al corpo contundente, l'assalitore ha iniziato a lanciare alcuni bulloni di ferro  e i cocci di vetro all'indirizzo della folla radunata a debita distanza. Il pronto intervento di quattro pattuglie della polizia ha evitato il peggio.

«È stata un'esperienza terrificante», racconta lo studente dell'ateneo milanese, «e ho avuto davvero paura per me, per la mia ragazza e per i miei amici. In certe situazioni non è facile cavarsela restando incolumi. Sono stati minuti interminabili e solo quando ho sentito il suono delle volanti mi sono tranquillizzato. Purtroppo gli episodi di violenza nelle grandi città sono sempre più frequenti. Senza voler generalizzare, va riconosciuto che la presenza di troppi irregolari balordi è alla base di questi episodi che non vanno tollerati». 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Pescara, coppia morta in casa: un materasso andato a fuoco la causa della tragedia

  • Attualità

    Biglietti autobus e treni: da oggi anche in Abruzzo si potranno acquistare dallo smartphone

  • Politica

    Emergenza sicurezza in centro, Fiorilli: "Serve un presidio interforze durante la movida"

  • Cronaca

    Smerciava droga in casa, giovane donna sorpresa e arrestata

I più letti della settimana

  • Montesilvano, nuovi autovelox sulla Tangenziale: è psicosi sui social

  • Pescara, dramma ai Colli: due persone trovate morte in casa [FOTO]

  • Operazione Satellite, in manette 6 persone nel corso delle indagini sull'omicidio Neri [FOTO]

  • Istigazione all'uso di droghe, esposto contro il cantante Sfera Ebbasta

  • Indagini omicidio Alessandro Neri, in corso l'arresto di 6 persone

  • Identificato l'uomo trovato senza vita a Montesilvano: ecco chi era

Torna su
IlPescara è in caricamento