Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

"L’isola dei fangosi", Pinuccio di Striscia torna a Pescara per occuparsi del porto

L'inviato pugliese è tornato dalle nostre parti dopo essersi già occupato dell'elisuperficie sull'ospedale. Stavolta sotto la sua lente d'ingrandimento è finito il porto, con il dragaggio, la questione della diga foranea e il fiume inquinato

Pescara si avvia a battere un particolarissimo record: negli ultimi due mesi la città è stata visitata per ben quattro volte da una troupe di 'Striscia la Notizia'. Ieri sera, a distanza di pochi giorni dall'ultimo 'blitz', è successo ancora: Pinuccio è infatti tornato dalle nostre parti dopo essersi già occupato dell'elisuperficie sull’ospedale. Stavolta sotto la lente d'ingrandimento dell'inviato pugliese è finito il porto, con il dragaggio, la questione della diga foranea e il fiume inquinato.

Eloquente il titolo scelto per il servizio: "L’isola dei fangosi", in riferimento al fango che si è accumulato nel tempo dopo la rimozione dei detriti. E' stato intervistato Augusto De Sanctis del Forum H2O, che ha espresso parole di forte critica verso l'attuale situazione, con i pescatori che non possono più entrare in porto con le loro barche e i collegamenti per la Croazia ormai interrotti da un po'.

GUARDA IL SERVIZIO

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"L’isola dei fangosi", Pinuccio di Striscia torna a Pescara per occuparsi del porto

IlPescara è in caricamento