rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Cronaca

Street food: Pescara e gli arrosticini sono low cost

Uno studio di Casevacanza.it ha analizzato i prezzi per il periodo che va dal 21 marzo al 30 aprile e ha calcolato quanto spenderebbe a notte, in media, un gruppo di 4 persone

Se la primavera segna l’inizio dei tour enogastronomici, quanto costa affittare una casa vacanza nelle località dello street food italiano?

Casevacanza.it ha monitorato l’andamento dei prezzi in questa stagione: a Pescara, patria degli arrosticini, una notte in una casa vacanze costa mediamente 70 euro e, di conseguenza, la nostra città si classifica fra le più economiche di questo periodo.

Lo studio ha analizzato i prezzi disponibili sul portale per il periodo che va dal 21 marzo al 30 aprile 2015 e ha calcolato quanto spenderebbe a notte, in media, un gruppo di quattro persone.

La bella notizia è che Pescara si rivela decisamente low cost: Venezia, infatti, risulta essere il capoluogo più caro con 150 € a notte, mentre Catania e Livorno, con i loro 60 €, sono in assoluto i posti dove si spende di meno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Street food: Pescara e gli arrosticini sono low cost

IlPescara è in caricamento