Cronaca Castellamare

Strada davanti alla stazione, ok ai lavori per via Bassani-Pavone

Via Bassani-Pavone, firmata l'ordinanza: al via i lavori già da domani. Sarà così sospeso il traffico sulla strada lato mare delle aree di risulta (la cosiddetta "Controstrada")

Restituito alla fruibilità della pubblica utenza il tratto stradale di Corso Vittorio Emanuele II, e al fine della realizzare opere finalizzate a sospendere il transito ordinario sulla strada sul lato mare delle aree di risulta (la cosiddetta "Controstrada"), il sindaco Marco Alessandrini ha firmato l’ordinanza per l’adeguamento infrastrutturale della strada adiacente la stazione ferroviaria che partirà già da domani.

Si parla di lavori che interesseranno via Bassani-Pavone, via Ferrari, l'imbocco di via del Circuito, via Alcide De Gasperi e via Michelangelo, al fine di ottemperare alla Sentenza del Tar di Pescara n. 174/2014, nonché a procedere alla razionalizzare dei flussi di traffico in direzione nord-sud e viceversa nella zona centrale della città, anche in conseguenza alla riapertura al traffico veicolare della corsia sud-nord di corso Vittorio Emanuele II per la sua interezza.

Articolatissimo il testo dell’Ordinanza n. 10 che porta la data del 13 gennaio 2015, e che tra le varie cose prevede l’istituzione di un'isola spartitraffico tra le due corsie di entrata e uscita dal parcheggio dell’area di risulta, lato Corso Vittorio Emanuele (zona a sud di Piazza della Repubblica), ivi compresa la corsia di accumulo per l'ingresso nel parcheggio riservato ai clienti degli hotel e la possibilità di transito dalla corsia lato nord alla corsia lato sud per l’utilizzo dell’Area di carico e scarico ubicata in Piazza della Repubblica, lato sud, a margine del marciapiede confinante con la recinzione di area scoperta privata e in prossimità di Corso Vittorio Emanuele (inizio Zona 30 Km/h).

L’ordinanza dispone inoltre che la ditta “Teknosignal srl Unipersonale”, incaricata dall’amministrazione, provveda dal giorno successivo all’ordinanza e fino all’ultimazione dei lavori, salvo condizioni meteorologiche avverse, alla realizzazione della segnaletica verticale e orizzontale (oltre all’apposizione dei divieti di sosta a 48 ore dall’azione dell’ordinanza), e in particolare all’eliminazione della rotatoria prefabbricata in gomma, a suo tempo installata sull’incrocio via De Gasperi – via Teramo - via Bassani-Pavone, alla riconfigurazione di via Alcide De Gasperi in due carreggiate direzione Sud–Nord, alla riattivazione degli stalli nel parcheggio fronteggiante il rilevato ferroviario, lato monte, allo smontaggio di tutti i cordoli prefabbricati in gomma e archetti dissuasori di sosta di ferro (per sospendere il transito ordinario sulla "Controstrada"), e alla chiusura fisica dell’attuale innesto da via Teramo e via De Gasperi e imbocco di via Pisa con New Jersey in cemento o con archetti dissuasori di sosta di ferro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strada davanti alla stazione, ok ai lavori per via Bassani-Pavone

IlPescara è in caricamento