rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca Moscufo / Strada Statale 151

Strada 151, l'appello di una residente: "Stanchi di morti e pericoli"

Una nostra lettrice residente nei pressi della Strada 151 fra Collecorvino e Moscufo, denuncia i troppi incidenti mortali che ormai da decenni interessano quell'arteria stradale. "E' la strada della morte"

All'indomani dei funerali di Concetta Buccella, la donna di 57 anni morta venerdì scorso lungo la Strada 151, ex strada Statale diventata ora Strada Regionale 151 di competenza della provincia, una nostra lettrice, Maria, residente nei pressi dell'arteria stradale a Collecorvino ci ha scritto per denunciare i troppi incidenti mortali che da decenni interessano quella che molti chiamano "la strada della morte".

Un lungo rettilineo con due corsie di marcia che in alcuni punti sono relativamente strette, e una lunga fila di alberi sul ciglio della strada che causa pericoli agli automobilisti in caso di perdita del controllo del veicolo, ma anche per i residenti e pedoni che si trovano a camminare a piedi nella zona, dove mancano in lunghi tratti i marciapiedi.

"Sono stanca di vedere tragedie lungo quella strada maledetta, da anni si contano vittime per incidenti di ogni tipo. Dall'auto che finisce contro un albero a causa di una sbandata o del fondo bagnato, al ciclista travolto da un'automobile o camion, senza considerare i rischi di noi residenti della zona. I limiti di velocità, a quanto pare soprattutto di notte, esistono solo sulla carta. Perchè gli autovelox presenti nel tratto finale verso Cappelle o lungo la via Vestina non vengono installati anche qui?. Chi ha il potere di agire deve intervenire perchè troppe persone sono già morte e purtroppo potrebbero morire in futuro lungo quella strada".

La Provincia, negli ultimi anni e mesi, ha avviato alcuni lavori lungo l'asse stradale. In questi giorni è in via di completamento la nuova rotatoria nel tratto che la collega alla strada provinciale 18, in zona Remartello a Loreto Aprutino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strada 151, l'appello di una residente: "Stanchi di morti e pericoli"

IlPescara è in caricamento