rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Bussi sul tirino

Statale Bussi, al via i lavori per la sicurezza della strada, ma l'Anas tace

Fino a lunedì vige il senso unico alternato, regolato da semaforo, sul tratto della ss 153 dove in due settimane ci sono stati due incidenti, di cui due mortali. Dall'azienda bocche cucite sulle condizioni della strada: "I vertici dicono di non rilasciare dichiarazioni"

Bocche cucite dall’Anas Abruzzo dopo i quattro incidenti in due settimane sulla statale 153 a Bussi sul Tirino. “Ordini dall’alto – spiegano gli interpellati – i vertici hanno deciso che non dobbiamo rilasciare dichiarazioni”.

Difficile capire se i due schianti mortali e i due feriti delle ultime settimane siano stati determinati da una mancanza di sicurezza su quel tratto di stratta o solo da distrazioni dei conducenti.

Certo è che al momento sulla strada statale 153 sono in corso interventi urgenti per il ripristino della pavimentazione stradale nel tratto compreso fra il chilometro 2,400 e il chilometro 3 e nel tratto fra il chilometro 0,800 e il chilometro 1,200, tra l’innesto con la statale 5 “via Tiburtina Valeria” e Bussi.

Proprio a causa dei lavori in questi giorni e fino a lunedì (1° dicembre), nella zona in cui gli operai sono all'opera, è istituito il senso unico alternato, regolato da un semaforo, con limitazione di velocità a 30 chilometri orari.

“I lavori – spiega una nota della società - consentiranno di ripristinare più elevati standard di sicurezza per l’utenza in transito lungo il suddetto tratto stradale”.

Un’urgenza diventata vera e propria emergenza dopo gli schianti che hanno macchiato quel tratto di strada nel giro di pochi giorni. La notte del 12 novembre ha perso la vita Piero Ricci, ingegnere di 49 anni originario di Castel di Sangro, ma residente a Città Sant’Angelo. La sua auto, probabilmente per l’asfalto scivoloso, è finita in un dirupo.

Appena dieci giorni dopo la stessa tragica sorte è toccata ad Andrea Piersante, 35enne di Bussi. La sua macchina, dopo aver sbattuto contro il guardrail, si è schiantata contro un albero. Martedì (25 novembre) un uomo di 36 anni, di origini foggiane, è rimasto ferito nello scontro con un camion guidato da un giovane del posto. Il giorno successivo (mercoledì 26) un altro automobilista è rimasto ferito dopo essere finito fuori strada.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Statale Bussi, al via i lavori per la sicurezza della strada, ma l'Anas tace

IlPescara è in caricamento