menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stalking e minacce alla ex: nei guai un 20enne pescarese

Un 20enne pescarese è stato colpito da un provvedimento di allontanamento dei confronti dell'ex fidanzata minorenne, originaria di Chieti. Il giovane, dopo la fine del loro rapporto, l'ha perseguiata e minacciata

Un 20enne pescarese, R.C, è stato segnalato e diffidato dal Tribunale di Chieti per stalking, con a carico un divieto di avvicinamento alla ex fidanzata, una ragazza della provincia di Chieti minorenne.

Il giovane, infatti, dopo la fine della relazione con la ragazza, l'ha perseguitata e minacciata, rendendole la vita un inferno. Già durante il rapporto, fra i due c'erano stati problemi legati a violene e soggiogazione, con l'obbligo per la ragazza di tagliare i rapporti con i suoi amici, isolandola di fatto dalla socialità.

In più occasioni è stata costretta a chiudersi in casa per evitare aggressioni fisiche, ed ha cambiato numero di telefono dopo le minacce ricevute sia via sms che sui social network.

La ragazza, in un forte stato d'ansia, è stata seguita anche all'uscita della scuola. Il ragazzo non è nuovo a comportamenti violenti: in passato, quando era ancora minorenne, è stato oggetto di segnalazioni al Tribunale dei Minori tanto da finire in una struttura di accoglienza.

Ora non potrà più avvicinarsi alla ragazza ed ai suoi familiari e dovrà tenersi a debita distanza da tutti i luoghi da lei frequentati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento