menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stalking ed estorsione alla ex compagna, arrestato

Si appostava sotto casa, la tartassava di telefonate e messaggi, in un'occasione l'aveva anche aggredita fisicamente, mentre in un altro episodio le aveva estorto denaro: per tali ragioni un 53enne di Pescara è finito ai domiciliari

Da tempo perseguitava la ex compagna, nonostante la relazione fosse finita da anni, arrivando persino a chiederle soldi. Per questo un 53enne di Pescara è stato arrestato dai carabinieri di Francavilla al Mare in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare emessa dalla procura di Chieti. L'uomo si trova ai domiciliari. 

Il 53enne, già noto alle forze dell'ordine per reati contro la persona e il patrimonio, da mesi aveva attuato uno stalking assillante verso la donna. Si appostava sotto casa, la tartassava di telefonate e messaggi, in un'occasione l'aveva anche aggredita fisicamente, mentre in un altro episodio le aveva estorto denaro

Finalmente, la ex compagna si è decisa a denunciare ai carabinieri di Francavilla che, dopo aver condotto rapide e mirate indagini, sono riusciti a ricostruire la vicenda, delineando un quadro indiziario di reità nei confronti dello stalker. A questo punto, l'autorità giudiziaria ha emesso la misura cautelare, rilevando la pericolosità della condotta dell'arrestato. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento