Cronaca villa Raspa

Spoltore, rapine al Todis e Lucky House: arrestato 24enne

E' stato incastrato grazie alle impronte digitali lasciate sull'auto usata per due delle rapine messe a segno nel supermercato Todis di Villa Raspa e nel centro slot Lucky House. Arrestato un 24enne di origini siciliane

Ha messo a segno almeno tre rapine nel giro di poche settimane a Villa Raspa di Spoltore, assieme ad un complice, prendendo di mira il supermercato Todis e il centro slot Lucky House.

Ad incastrarlo, le impronte lasciate su una delle auto rubate ed utilizzate per mettere a segno i colpi. In manette un 24enne pregiudicato di origini siciliane, D.B.P.P.

Il giovane è stato ripreso dalle telecamere di sorveglianza del supermercato e del punto slot, e unitamente ai rilievi dei RIS ed alle testimonianze delle cassiere delle attività rapinate, è stato individuato. Rapine messe a segno con dei criteri precisi, come nel caso di Luck House, dove il giovane aveva anche lavorato e proprio per questo conosceva bene le abitudini dei gestori in termini di custodia del denaro. Quando si è presentato armato di pistola e a viso coperto, infatti, ha chiesto espressamente di avere accesso alla cassaforte nella quale doveva essere contenuta una cifra precisa di denaro. A quel punto i militari hanno capito che il giovane aveva lavora lì, come dimostrato dai riscontri avuti successivamente.

IL VIDEO DELLE RAPINE

Nel Todis, invece, il rapinatore, assieme al complice non ancora identificato, in un'occasione ha portato via anche i portafogli dei clienti presenti.

Ora si trova in carcere.  A coordinare le indagini il Comandante della Compagnia di Pescara Capitano Scarponi e il Comandante del Nucleo Operativo Radio Mobile tenente Salvatore Invidia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spoltore, rapine al Todis e Lucky House: arrestato 24enne

IlPescara è in caricamento