Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Spoltore, chiuso il contenzioso con la proprietà dell'Arca

Giornata importante quella di oggi per i cittadini di Spoltore, grazie alla firma dell'accordo di transazione fra amministrazione comunale e proprietà dell'Arca. A breve la società realizzerà le opere previste

Accordo importante fra l'amministrazione comunale di Spoltore e la Società Adriatica Spa, proprietaria del complesso Arca. Dopo anni di contenziosi legali, arriva a conclusione la causa legale con un accordo che prevede la realizzazione delle opere previste dall'accordo di programma quando il complesso fu realizzato, ed il rinnovo della convenzione stipulata nel 2001 e che andrà avanti fino al 2020.

Nello specifico, con questo atto la Società Adriatica Spa si impegna a realizzare, a proprie spese (per un importo di 759.554,00 euro), le opere mancanti: il campo sportivo, il parco privato ad uso pubblico in zona Fosso Grande e ad avviare la definitiva cessione del centro civico. Il termine di scadenza è stato fissato al 31 dicembre 2020.

“Segniamo un punto di netta chiusura con il passato, lasciandoci alle spalle una vicenda che ha prodotto solo danni all'Amministrazione comunale e al nostro territorio, nella consapevolezza che in questo caso come in molti altri io e la maggioranza che mi sostiene abbiamo trasformato un problema ereditato dal passato in una reale opportunità per la nostra città, nella certezza di perseguire gli interessi di pubblica utilità”, ha sottolineato il primo cittadino Di Lorito, assicurando la massima vigilanza sul rispetto del cronoprogramma delle opere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spoltore, chiuso il contenzioso con la proprietà dell'Arca

IlPescara è in caricamento