menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spoltore, 100 candeline per Dea De Flammineis

Nata a Pescara, la donna, vedova di Alfredo De Giovanni, vive a Villa Raspa da oltre vent’anni. Ha tre figli, 7 nipoti e 10 pronipoti. I famigliari ieri le hanno organizzato una festa

Cento candeline per Dea De Flammineis. Nata a Pescara, la donna, vedova di Alfredo De Giovanni, vive a Villa Raspa di Spoltore da oltre vent’anni. Ha tre figli: Miriam, Gianna e Amedeo, 7 nipoti e 10 pronipoti. I famigliari le hanno organizzato una festa, ieri pomeriggio, per celebrare i suoi 100 anni assieme ai parenti e agli amici più cari.

Ad augurarle buon compleanno anche il sindaco Luciano Di Lorito, che le ha donato una targa: “I migliori auguri per questo importante traguardo da parte dell’Amministrazione comunale”. Assieme al primo cittadino anche il consigliere di Villa Raspa Loris Masciovecchio.

“E’ una donna eccezionale e non si è mai lamentata di niente”, ha detto la figlia Miriam con un filo di commozione. “Le vogliamo tutti un gran bene, soprattutto mio marito Maurizio”, ha aggiunto, "che mia madre ringrazia di cuore per l’assistenza prestata ogni giorno”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento