rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Rancitelli / Via Nora

Sparatoria a Pescara in via Nora: ferito Claudio Di Risio

Regolamento di conti all'insegna del sangue questa mattina a Pescara, in via Nora. Claudio Di Risio, ex componente della Banda Battestini e pluripregiudicato, è stato gambizzato davanti al portone di casa

Sangue e paura questa mattina a Pescara, in via Nora.

Alle ore 7 circa Claudio Di Risio, ex componente della banda Battestini e pluripregiudicato uscito dal carcere da due giorni, è stato ferito da due colpi che lo hanno raggiunto alle gambe.
Sei i proiettili esplosi in tutto da una persona aiutata da un complice che faceva da palo.

Sul posto i carabinieri del Nucleo Investigativo di Pescara, coordinati dal capitano Stangarone. Un uomo è stato fermato poco fa dai militari ritenuto responsabile dell'agguato.

Di Risio non è in gravi condizioni. L'agguato è avvenuto a Rancitelli, in una zona popolare dove abitano diverse famiglie di rom e pregiudicati.

CHI E' Claudio Di Risio è un personaggio noto e di spicco nella malavita locale pescarese. Pluripregiudicato, faceva parte della famosa banda di rapinatori "Battestini" guidata da Maurizio Ballone, criminale finito in carcere da anni e diventato scrittore.  Con lui, evase dal carcere di San Donato nel 1985 ferendo sette agenti di Polizia. Negli ultimi mesi Di Risio era salito agli onori delle cronache locali per essere prima stato arrestato per un furto di una bicicletta nella zona di Zanni, e poi per essere stato sorpreso in possesso di una pistola qualche settimana fa. Per questo era finito in carcere.

Nel 2010 l'uomo fu vittima di un accoltellamento nella zona dello Stadio. Fu trasportato in Ospedale ed operato. Anche in quel caso si trattò di un regolamento di conti.

IMG_0875-2-2

risio2-2

(in alto la vittima dell'agguato Di Risio)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sparatoria a Pescara in via Nora: ferito Claudio Di Risio

IlPescara è in caricamento