rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Cronaca

Spara alla moglie e cerca di strangolarla, nuovo caso di violenza in Abruzzo: arrestato

A essere tratto in arresto dai carabinieri è stato un uomo di 70 anni di Giulianova

Nuovo caso di violenza di genere in Abruzzo a Giulianova dove, durante una discussione in famiglia, un uomo di 70 anni avrebbe esploso un colpo di fucile verso la moglie ultrasessantenne, che fortunatamente non è stata colpita.
Come riporta l'agenzia LaPresse, l'uomo, di Giulianova, avrebbe sparato contro la moglie, per gelosia, con un fucile automatico, a quanto pare regolarmente detenuto.

La donna non è stata raggiunta dal colpo e ha cercato di fuggire dalla furia del coniuge, ma è stata raggiunta nel cortile dell'abitazione dal marito che l'avrebbe colpita con il calcio del fucile su una tempia e poi avrebbe tentato di strangolarla.

Fortunatamente, un passante avrebbe fermato il 70enne dando alla donna la possibilità di allontanarsi e di gettare il fucile lontano dal marito. Sul posto sono intervenuti tempestivamente i carabinieri del nucleo operativo radiomobile di Giulianova che hanno portato l'uomo al Comando. La donna è stata trasportata all'ospedale "Santissimo splendore" per essere medicata, sul posto i militari dell'Arma stanno svolgendo accertamenti e approfondimenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spara alla moglie e cerca di strangolarla, nuovo caso di violenza in Abruzzo: arrestato

IlPescara è in caricamento