rotate-mobile
Cronaca

Nuovo arresto per spaccio nei giardinetti del terminal bus: denunciato anche un minorenne

A finire nei guai un 19enne egiziano e un altro giovane che arriva dallo stesso Paese. Notati mentre presumibilmente avveniva lo scambio, sono stati fermati e perquisiti dagli agenti della squadra volante. Nella disponibilità del giovane trovati anche contanti

Nuovo arresto per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio nei giardinetti del terminal bus (area di risulta). A finire nei guai un 19enne egiziano e con lui un minorenne denunciato dalla polizia.

Nell'ambito dei controlli disposto sul territorio e rafforzati proprio nella zona della città e ancor più nei parchi dove diversi quantitativi di droga sono stati rinvenuti nel corso delle ultime operazioni fa sapere la questura, a monitorare quanto stava avvenendo nell'area del terminal bus c'erano gli agenti della squadra voltante che hanno notato un ragazzo cui si era avvicinato un altro ragazzo, mentre cedeva qualcosa. I due sono stati subito bloccati e identificati scoprendo così che uno era maggiorenne e l'altro no.

Si è quindi proceduto con la perquisizione trovando nel possesso del 19enne 20 grammi di hashish oltre a denaro contante ritenuto collegato dell'attività di spaccio. L'altro ragazzo aveva invece 8 grammi della stessa droga oltre a mezzo grammo di cocaina. Per il primo come detto è quindi scattato l'arresto, mentre il secondo è stato denunciato e riaffidato ai genitori. Per i due resta fatta salva la presunzione d'innocenza fino a eventuale condanna definitiva.

Nella stessa area nei giorni scorsi era stato effettuato un altro arresto e denunciata una giovane madre che avrebbe nascosto la droga comprata nel passeggino, dietro la test del figlio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo arresto per spaccio nei giardinetti del terminal bus: denunciato anche un minorenne

IlPescara è in caricamento