menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Eroina spacciata in confezioni di caramelle e cioccolata, sgominata banda che operava anche in Abruzzo: 24 arresti

I militari dell'Arma hanno sgominato una banda, con base logistica a Porto Recanati, che faceva arrivare droga (eroina pura) da Afghanistan e Pakistan verso il centro Italia, Abruzzo compreso

Sono in totale 24 le persone tratte in arresto all'alba di oggi, giovedì 17 dicembre, dai carabinieri nell'operazione "Daraga".
I militari dell'Arma hanno sgominato una banda, con base logistica a Porto Recanati, che faceva arrivare droga (eroina pura) da Afghanistan e Pakistan verso il centro Italia, Abruzzo compreso.

La sostanza stupefacente, come riferisce Ansa Marche, arrivava anche da altri mercati italiani e impacchettato in confezioni di prodotti dolciari come barrette di cioccolato e confezioni di caramelle, che, termosaldate, risultavano identiche per fattezze, peso e dimensioni alle originali.

L'eroina poi venva trasportata nei bagagli, sotto le suole delle scarpe o ingerita in ovuli da "corrieri" che viaggiano con mezzi pubblici.

A coordinare l'operazione è stato il procuratore di Macerata Giovanni Giorgio e a condurla sono stati i carabinieri del comando provinciale di Macerata, coadiuvati da quelli dei comandi provinciali di Fermo, Teramo, Roma e Latina, e con il supporto di un velivolo del nucleo elicotteri di Pescara, del personale dei nuclei cinofili di Pesaro e Chieti. I carabinieri hanno eseguito un'ordinanza di misura cautelare in carcere emessa dal gip Giovanni Maria Manzoni, nei confronti di 24 persone, pakistani e afghani, domiciliati in diverse regioni del centro Italia, ritenuti responsabili, a vario titolo, del reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Altri basi logistiche dei pusher erano in un casale nel Comune di Montecassiano ed un'abitazione di Potenza Picena, entrambe nel Maceratese. Nel corso delle indagini, durante circa 12 mesi, oltre alle 24 persone raggiunte dall'ultima misura cautelare, sono stati arrestati altri 16 soggetti in flagranza di reato e denunciati altri 14. Sequestrati anche 6 chili e 100 grammi di eroina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento