menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spaccio di droga: due arresti in via Tavo e via Rigopiano

La Squadra Mobile di Pescara ha arrestato due persone nell'ambito di alcuni controlli riguardanti lo spaccio di stupefacenti in città. Sequestrati complessivamente 1,8 kg di droga

La Squadra Mobile di Pescara, diretta dal dott. Muriana, ha arrestato due persone nell'ambito di alcuni controlli riguardanti lo spaccio di stupefacenti in città.

Il primo arresto riguarda una donna di 45 anni, C.A, incensurata, residente in via Tavo a Rancitelli. Da giorni le volanti ed il Reparto Prevenzione Crimine avevano segnalato strani movimenti nei pressi dell'abitazione della donna.

Gli agenti della Squadra Mobile hanno voluto eseguire una perquisizione domiciliare, utilizzando però uno stratagemma per non farsi riconoscere. Hanno deciso infatti di fingersi dipendenti Asl, con tanto di scritta fittizia sull'auto civetta, sapendo che la donna riceve dall'Inps una pensione per la figlia disabile.

Una volta in casa, hanno rinvenuto complessivamente 1,771 grammi di droga, fra eroina e cocaina, ed un bilancino di precisione.

La donna è agli arresti domiciliari, ed ora la Squadra Mobile proseguirà le indagini per cercare di capire a chi appartenesse realmente l'ingente quantitativo di stupefacente, che prevede un traffico ed una potenzialità criminale notevole, difficile da attribuire alla donna.

Il secondo arresto è avvenuto in via Rigopiano. Gli agenti hanno fermato per un controllo D.P.D, 55 anni, pregiudicato. Aveva con sè circa 31 grammi di eroina. Nell'abitazione aveva invece un bilancino di precisione e ritagli di cellophane per il confezionamento delle dosi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento