Cronaca

Collecorvino, nascondeva hashish e marijuana da spacciare fra le cassette di frutta: arrestato fruttivendolo

In manette è finito un 52enne di Montesilvano che gestiva un'attività di rivendita di frutta e verdura arrestato dai carabinieri dopo una perquisizione

Un 52enne di Montesilvano è stato arrestato dai carabinieri di Penne con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. L'uomo, infatti, è stato sorpreso in possesso di 117 grammi di stupefacenti nascosti fra le cassette di frutta della sua attività commerciale ubicata a Collecorvino.

I militari, che avevano sospetti sul fatto che l'uomo potesse gestire un giro di spaccio, questa mattina hanno effettuato una perquisizione prima dell'apertura del negozio di ortofrutta, trovano circa 100 grammi di Hashish, 17 gr di Marijuana, un bilancino di precisione e tutto il materiale necessario per il confezionamento delle dosi.

Per il 52 enne titolare dell’attività sono scattate le manette e nella mattinata odierna sarà giudicato con rito direttissimo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Collecorvino, nascondeva hashish e marijuana da spacciare fra le cassette di frutta: arrestato fruttivendolo

IlPescara è in caricamento