menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spacciava nonostante i domiciliari: arrestato dai Carabinieri

I Carabinieri di Pescara hanno arrestato un 22enne pregiudicato con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nonostante fosse ai domiciliari, aveva in casa 750gr di cocaina

I Carabinieri del Reparto Operativo di Pescara, hanno arrestato un 22enne pregiudicato, G.B, con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il giovane, nonostante gli arresti domiciliari per una precedente vicenda di droga, aveva in casa ben 750gr di cocaina.

Ai militari erano stati segnalati strani movimenti, sia di giorno che di notte, nei pressi della casa dell'arrestato.

A quel punto i carabinieri hanno effettuato alcuni appostamenti e, dopo aver notato la presenza continua di tossicodipendenti, hanno proceduto alla perquisizione domiciliare e personale.

Oltre alla droga, il giovane aveva anche due bilancini di precisione e materiale per il confezionamento. Il tutto era stato occultato all'interno di una scatola di scarpe nascosta sotto una tettoia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento