Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Spacciava monete false, adesso è finito agli arresti domiciliari

La Polizia di Pescara ha eseguito un ordine di esecuzione agli arresti domiciliari, emesso dalla Procura di Teramo, nei confronti di un 67enne pescarese. Il reato è stato commesso nel 2001 a Silvi

La Polizia di Pescara ha eseguito un ordine di esecuzione agli arresti domiciliari, emesso dalla Procura di Teramo, nei confronti di un 67enne pescarese.

L’uomo si è reso responsabile di detenzione e spaccio di monete false nel 2001 a Silvi e deve espiare una pena di 2 mesi di detenzione domiciliare. Il 67enne, dopo le formalità di rito, è stato accompagnato presso la propria abitazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spacciava monete false, adesso è finito agli arresti domiciliari

IlPescara è in caricamento