Cronaca

Spaccia droga per la Movida della "Pescara Bene": arrestato pluripregiudicato

Nonostante gli arresti domiciliari, durante le ore di permesso per eseguire delle visite mediche preferiva andarsene in giro per Rancitelli a spacciare droga. Per questo, un 58enne è stato arrestato

Lo hanno beccato in casa con oltre 800 grammi di cocaina purissima, oltre a migliaia di euro in banconote di piccolo taglio ed un bilancino di precisione. In manette è finito Ivano Cocciadiferro, noto pluripregiudicato 58enne di Villa Raspa di Spoltore, arrestato dai carabinieri di Pescara.

Nonostante gli arresti domiciliari, durante le ore di permesso concesse per effettuare delle visite mediche, preferiva recarsi a Rancitelli per spacciare cocaina. E' stato però notato dai militari che seguivano i suoi movimenti ed a quel punto è scattata la perquisizione nella sua abitazione. Qui, dopo un lungo e meticoloso lavoro, sono stati recuperati: tre involucri in cellophane contenenti complessivi gr.800 di cocaina, due involucri in cellophane contenenti complessivi gr.100 di eroina pressati da due morsetti artigianali, un bilancino di precisione, la somma contante di €.7450,00 provento di spaccio, tre smartphone Samsung ed appunti manoscritti riguardanti il libro mastro delle vendite e dei clienti.

La droga era destinata allo spaccio e consumo per le notti della Movida della Pescara Bene, fenomeno in preoccupante ascesa come dimostrano i continui sequestri e gli arresti effettuati dalle forze dell'ordine negli ultimi mesi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccia droga per la Movida della "Pescara Bene": arrestato pluripregiudicato

IlPescara è in caricamento