rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Spaccia cocaina in uno stabilimento balneare, pescarese arrestato

La Polizia di Stato ha ammanettato un 32enne con precedenti. Trovate in casa del giovane anche alcune dosi di ecstasy. L’operazione è stata messa a segno dagli agenti ieri pomeriggio sulla riviera

Nel pomeriggio di ieri la Squadra Mobile, a seguito di servizio di osservazione svolto all’interno di un noto stabilimento balneare della riviera, ha proceduto all’arresto di un pescarese di 32 anni con precedenti. In quel momento era in corso una festa, organizzata dal locale, con la partecipazione di centinaia di giovani.

Il giovane è stato notato aggirarsi nel locale proponendo agli avventori di comperare stupefacente; quando due soggetti, contattati dal 32enne, stavano per acquistare la droga, il personale di polizia è intervenuto procedendo al loro controllo, appurando che avevano appena ricevuto, per la cifra di 30 euro, una dose di cocaina.

Veniva pertanto fermato dai poliziotti anche il 32enne. Perquisito, i poliziotti hanno trovato nelle sue tasche ulteriori 17 involucri, contenenti cocaina per un peso complessivo di quasi 5 grammi, oltre a una somma di denaro verosimilmente frutto dell’illecita attività. Inoltre l’uomo deteneva, all’interno di un contenitore di metallo, anche un piccolo quantitativo di marijuana.

La successiva perquisizione della sua abitazione, in zona Fontanelle, ha portato al sequestro di quattro ovuli in nylon contenenti un grammo circa di MDMA, meglio nota come ecstasy. L'arrestato, su disposizione dell’autorità giudiziaria, è stato rinchiuso nella locale casa circondariale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccia cocaina in uno stabilimento balneare, pescarese arrestato

IlPescara è in caricamento