Cronaca

Pescara, sosta selvaggia sul lungomare: 250 multe

Una giornata difficile quella di ieri lungo le riviere di Pescara, con centinaia di auto parcheggiate in divieto di sosta e multate dai Vigili Urbani. Fiorilli: "Troveremo una soluzione"

Torna in città il problema dei parcheggi sul lungomare e della sosta selvaggia da parte di centinaia di automobilisti che hanno lasciato la propria auto dove non è consentito il parcheggio, per raggiungere la spiaggia.

Nonostante, infatti, siano state aperte le tre aree di sosta messe a disposizione dall'amministrazione comunale, con l'arrivo della bella stagione migliaia di persone si sono riversate sul lungomare, e già alle 10 circa erano state chiuse le tre aree per esaurimento posti.

A quel punto è scattata la sosta selvaggia, con 250 verbali comminati dalla Polizia Municipale e 7 auto rimosse lungo la riviera sud, davanti a dei passi carrabili.

L'assessore Fiorilli ha sottolineato come ogni anno si ripresenti il problema dei parcheggi sul lungomare durante l'estate, ed ha annunciato che per quest'anno non sarà aperta l'area di sosta all'interno del Parco Nord nella zona Le Naiadi, in quanto non è stato raggiunto un accordo con i proprietari.

Il vicesindaco ha comunque garantito che entro pochi giorni verrà trovata una soluzione alternativa, in vista del primo fine settimana di luglio.

"E’ evidente che occorre avviare un giro di vite culturale e incentivare quanto più possibile l’uso della bicicletta al posto delle vetture, visto tra l’altro che ormai ampi tratti del lungomare, sia a nord che a sud, sono dotati di pista ciclabile a due corsie." ha detto Fiorilli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara, sosta selvaggia sul lungomare: 250 multe

IlPescara è in caricamento