rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Cronaca

Dopo gli esposti sopralluogo della polizia giudiziaria nelle tensostrutture di Fratelli d'Italia

Il sopralluogo nella mattinata di mercoledì 24 aprile dopo gli esposti presentati da Maurizio Acerbo e dall'associazione Radici in Comune

Intervento della polizia giudiziaria della Procura di Pescara nella tensostruttura di Fratelli d'Italia sulla spiaggia libera di largo Mediterraneo a Pescara nella mattinata di mercoledì 24 aprile.
Come riporta l'Ansa, l’iniziativa della Procura è successiva alla presentazione nei giorni scorsi di un esposto in merito a presunte irregolarità relative all’occupazione del suolo demaniale marittimo.

Nella grande struttura già installata da un paio di settimane, da venerdì 26 a domenica 28 aprile, andrà in scena la conferenza programmatica nazionale del partito di Giorgia Meloni che vedrà anche la presenza della premier.

«La notizia del sopralluogo della polizia giudiziaria in piazza Primo Maggio è segno che il mio esposto è stato ritenuto fondato dalla Procura della Repubblica», commenta Maurizio Acerbo, segretario nazionale di Rifondazione Comunista e candidato di Pace Terra Dignità, «sono abbastanza certo che la polizia giudiziaria non potrà che confermare quanto ho riportato. Avrei presentato analogo esposto anche in caso di congressi di altri partiti. Il partito di Giorgia Meloni ha occupato per 20 giorni una spiaggia libera su cui ricadono persino due vincoli - paesaggistico e monumentale - con un ecomostro. Un atto di prepotenza, incultura e mancanza di rispetto dei beni comuni che non può essere accettato. Il fatto che Fratelli d'Italia sia al governo de l paese, della Regione e del Comune non li autorizza a occupare la cosa pubblica come se fossimo ai tempi di Mussolini. Il governo Meloni-Santanche', che intende mettere a gara tutte le poche spiagge libere rimaste in aitalua, con questo scempio intende celebrare il saccheggio del demanio marittimo?».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo gli esposti sopralluogo della polizia giudiziaria nelle tensostrutture di Fratelli d'Italia

IlPescara è in caricamento