rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

Soppressione Tar, Alessandrini fa squadra con gli altri sindaci

Il sindaco di Latina, in accordo con i sindaci di Parma e Pescara, ha incontrato ieri il presidente della Regione D'Alfonso, in merito alla questione della soppressione del Tar per avviare una strategia comune

Fare squadra per evitare la soppressione del Tar. E' quanto intendono fare i sindaci di Pescara, Parma e Latina, a seguito dell'incontro avuto ieri con il Presidente della regione D'Alfonso, per concordare un'azione comune per scongiuare questa ipotesi. Ricordiamo che il Governo ha stabilito che la sezione pescarese verrà chiusa fra un anno, a luglio 2015.

L’incontro di oggi rappresenta un primo momento concreto di condivisione istituzionale finalizzato ad evitare la chiusura delle sedi Tar delle tre città e portare avanti proposte alternative e condivise. Questa iniziativa interistituzionale punta a promuovere anche una mobilitazione dei parlamentari dei territori interessati in modo da portare la questione all’attenzione diretta del Governo. Le città di Latina, Pescara e Parma, le uniche tre in Italia rimaste interessate dalla soppressine dei Tar, sono decise a portare avanti una comune azione in difesa di oggettive ragioni contrarie alla soppressione dei Tar, con l’effetto di un inevitabile rallentamento del complessivo sistema della Giustizia Amministrativa regionale e un impoverimento complessivo delle tutela del cittadino nei riguardi delle istituzioni." dichiarano Alessandrini e il sindaco Di Giorgi di Latina, che incontreranno nuovamente D'Alfonso l'11 settembre.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Soppressione Tar, Alessandrini fa squadra con gli altri sindaci

IlPescara è in caricamento