Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Brivido sul Gran Sasso, recuperati alpinisti bloccati in parete [FOTO]

I tre escursionisti sono due uomini di 34 e 32 anni e una donna di 26 anni: erano partiti intorno alle 7 di ieri mattina da Piana del Laghetto per salire la Cresta Nord-Est del Corno Piccolo

Grazie al provvidenziale intervento del Soccorso Alpino e Speleologico, effettuato la scorsa notte sul Gran Sasso, tre alpinisti sono stati messi in salvo dopo essere rimasti bloccati sulla parete Nord di Corno Piccolo a causa del sopraggiungere dell'oscurità.

Le operazioni si sono concluse verso le 6 di questa mattina (19 agosto). I tre escursionisti sono due uomini di 34 e 32 anni e una donna di 26 anni: erano partiti intorno alle 7 di ieri mattina da Piana del Laghetto per salire la Cresta Nord-Est del Corno Piccolo. Completata la salita, si sono poi diretti verso il "Camino di Mezzo" per scendere alla base della parete.

Errori di valutazione e stanchezza ne hanno però rallentato la progressione, così i tre si sono ritrovati in difficoltà ancora prima di iniziare la discesa. Si sono quindi fermati e assicurati, dopo di che hanno chiesto l'aiuto del Soccorso Alpino e Speleologico.

Intanto i vigili del fuoco hanno utilizzato le potenti cellule foto-elettriche in loro dotazione, che hanno illuminato la parete Nord del Corno Piccolo per rendere meno difficoltoso l'intervento. Grazie anche alla collaborazione del personale in servizio alla funivia, i tecnici del Soccorso Alpino hanno raggiunto gli alpinisti intorno alle 3 di questa notte e, dopo aver attrezzato la discesa fino alla base della parete, li hanno accompagnati fino a Prati di Tivo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brivido sul Gran Sasso, recuperati alpinisti bloccati in parete [FOTO]

IlPescara è in caricamento