Silvi: ritrovata in un laghetto la cassaforte della Corona

La cassaforte appartenente ai Frati Cappuccini di Pescara, al cui interno era custodita la Corona della Madonna dei Sette Dolori ritrovata a Montesilvano dopo un furto, è stata recuperata ieri dai Carabinieri in un laghetto di Silvi

La cassaforte rubata il 10 novembre scorso nel convento dei Frati Cappuccini di Pescara, all'interno della quale era custodita la Corona della Madonna dei Sette Dolori, ritrovata sette giorni dopo a Montesilvano, è stata recuperata ieri a Silvi.

L'oggetto si trovava immerso all'interno di un laghetto in contrada Colle Cancello a Silvi. Alcuni passanti l'hanno notata ed hanno allertato i Carabinieri.

Arrivati sul posto, hanno scoperto che si trattava proprio della cassaforte che custodiva anche la Corona rubata dal convento dei Cappuccini.

All'interno non c'era quasi nulla, a parte qualche piccolo gioiello di poco valore ed un bancomat. Il denaro contenuto è ovviamente sparito.

Intanto proseguono le indagini per cercare di risalire agli autori del furto della Corona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza scomparsa da Montesilvano, l'appello per ritrovarla [FOTO]

  • L'annuncio del presidente Marsilio: "L'Abruzzo torna in zona arancione"

  • Coniugi di Rosciano in quarantena per il Covid escono per fare acquisti: fermati a Nocciano, scatta la denuncia

  • Saturimetro: cos’è, come si usa e perché, proprio ora, è fondamentale

  • Nel nuovo dpcm per il Covid arriva la zona bianca: per l'Abruzzo serviranno meno di 650 contagi a settimana

  • Marta Citriniti, studentessa del liceo Galilei di Pescara, nella nazionale italiana di dibattito regolamentato (Debate)

Torna su
IlPescara è in caricamento