menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Silvi: iniziano i lavori di contenimento sul Belvedere

Sono cominciati i lavori a Silvi Paese, una zona interessata dai danni causati dal terremoto del 2009 lungo la zona del Belvedere. Stanziati oltre 732 mila euro per le frane e la scuola elementare

Sono cominciati i lavori a Silvi Paese, una zona interessata dai danni causati dal terremoto del 2009, lungo la zona del Belvedere. Dopo il terremoto storico del 2009 anche l'antico borgo ha riportato danni ingenti ad essere colpiti maggiormente dal terremoto sono state la scuola elementare e la terrazza panoramica. Il costo complessivo dei lavori è di 732 mila euro.
 
Il 6 Aprile 2009 è stata una data storica non solo per l'Aquila, ma anche per Silvi Alta che ha visto comparire delle importantissime crepe nella zona del belvedere. Silvi Alta con il suo antichissimo borgo costruito su reperti di epoca romana è un bene culturale di inestimabile valore. Nonostante ciò il terremoto ha provocato danni ingenti al belvedere, la terrazza panoramica che dava prestigio al borgo.

Si è reso subito necessario un intervento di consolidamento a Silvi Paese. Il primo intervento riguarda il muro in zona Belvedere che sarà consolidato. Il costo di questo intervento stipulato su base Regionale e comunale è di 52 mila euro. L'Appalto è stato vinto dall'Abruzzi Sonda di Teramo. Durante il periodo dei lavori le strade di Silvi verranno chiuse. Dopo il consolidamento del primo muro seguirà la riparazione della frana che ha interessato la zona del belvedere per un intervento del valore di 230 mila euro il cui appalto è stato vinto da una ditta ciociara (di Arpino) mentre la riparazione dei danni provocati dalla frana presso la scuola elementare in Via San Rocco costerà 450 mila euro e l'appalto è stato vinto da una ditta di Campobasso.


“Cercheremo di dare massimo celerità a questi lavori e all’iter amministrativo – ha spiegato Valeriano Mancinelli, assessore rappresentate del centro storico – in quanto sono importanti per il borgo antico e rappresentano degli interventi in zone fondamentali per il paese. Terminate le procedure per l’aggiudicazione dei lavori, partiranno i lavori nelle due zone franose”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento