menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Portanuova: continuano i furti al mercato coperto, è allarme sicurezza

Allarme sicurezza a Portanuova: decine di furti nell'ultimo mese, mentre il mercato coperto di via Bastioni ha subito tre colpi in poche settimane. I commercianti sono esasperati, e si accende la polemica sulle responsabilità fra maggioranza ed opposizione

p5030022A Portanuova è allarme sicurezza. Decine di furti nell'ultimo mese, soprattutto ai danni di attività commerciali, assalite dai ladri in cerca di denaro e merce da rubare. Ma non solo. Anche la sede della circoscrizione in piazza dei Grue è stata nel mirino dei ladri per ben due volte.

Uno dei bersagli preferiti sembra essere il mercato coperto di via dei Bastioni, dove in due mesi sono avvenuti ben tre furti. L'ultimo caso pochi giorni fa, quando i ladri oltre a rubare il denaro contenuto nelle casse dei commercianti, contenenti fino a 500 euro, hanno anche fatto razzia di generi alimentari, come prosciutti, mozzarelle, formaggi.

Proprio i commercianti del mercato, ormai esasperati, ci confessano come la situazione sia diventata insostenibile:
"Entrare all'interno del mercato coperto di notte è praticamente un gioco da ragazzi. Le finestre del primo piano sono dotate di grate,  ma per quanto riguarda quelle del secondo piano, non c'è nessuna protezione. Basta arrampicarsi, rompere il vetro ed il danno è fatto. Anche le porte sono in condizioni precarie. Non si può andare avanti così, il Comune deve intervenire, ci rubano quel poco che incassiamo ed anche la merce".
p5040025_2



Sulla questione della sicurezza del mercato coperto, interviene l'assessore comunale Stefano Cardelli, che, commentando l'ultimo furto, polemizza con la vecchia amministrazione di centrosinistra riguardo i fondi destinati alla messa in sicurezza della struttura.

"Purtroppo il mercato di via dei Bastioni continua a essere facilmente penetrabile per le pessime condizioni in cui abbiamo ereditato il manufatto, nella totale assenza di misure di sicurezza e protezione, come avevamo verificato già due settimane fa insieme all'assessore Del Trecco durante un sopralluogo." dichiara Cardelli.

"La struttura avrebbe bisogno di un intervento radicale di ristrutturazione, ma la passata amministrazione comunale di centro-sinistra, ha cancellato i 250 mila euro previsti dal piano triennale prima di lasciare il Comune, dirottando la somma per altri scopi, dunque per il risanamento radicale del mercato dovremo attendere altri due anni " ribadisce l'assessore.

"Il nostro obiettivo è quello di restituire fiducia ai commercianti che, dopo sei anni di abbandono totale, sono costretti a fare i conti con una struttura carente" conclude Cardelli.

I consiglieri di circoscrizione Cuzzi e Cirillo, entrambi d'opposizione, spostano l'attenzione sull'allarme sicurezza dell'intera circoscrizione.

Cuzzi, in particolare, denuncia il secondo tentativo di furto all'interno della sede della Circoscrizione in Piazza dei Grue, e sottolinea come, oltre alle Forze dell'Ordine, anche  l'amministrazione comunale debba intervenire subito per arginare i fenomeni di criminalità notturna.

"Molti sforzi vengono fatti quotidianamente per contrastare la criminalità nelle zone nevralgiche (come Villa del Fuoco) e bisogna riconoscere con risultati eccellenti, grazie al costante impegno e attenzione delle Forze dell’ordine.

Ma non basta: oggi si parla meno di sicurezza della nostra città, invito l’amministrazione e il sindaco a portare nuovamente al centro dell’attenzione questa problematica, trasformatasi in fenomeno pericoloso che rende la vita di noi tutti meno agiata, e influisce in modo negativo sulla vivibilità della nostra città e del nostro territorio." dichiara Cuzzi.

"Dopo gli ultimi provvedimenti presi dall'amministrazione, come il prolungare gli orari di apertura dei locali anche d'inverno, occorre un maggiore impegno sul territorio con pattugliamenti e controlli costanti" conclude il consigliere di Portanuova.

Il consigliere del PD Sergio Cirillo e capogruppo del partito alla circoscrizione, condivide appieno le dichiarazioni di Cuzzi ed interviene sui commenti di Cardelli: "Cardelli prosegue con il solito copione dell'attuale Giunta: accusare il centrosinistra che ha governato per sei anni quando si tratta di problemi da risolvere, e prendersi i meriti altrui quando si devono illustrare opere e provvedimenti positivi. La verità è che il centrodestra cerca di nascondere la propria incapacità di amministrare, fantasticando sulla cancellazione di fondi destinati al mercato coperto".
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento