rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca Rancitelli / Via Tavo

Blitz delle forze dell'ordine in 5 alloggi popolari: applicata la norma sulla decadenza per chi è condannato

L'operazione è stata portata a termine dalla polizia municipale in collaborazione con gli uomini della questura

Le forze dell'ordine stanno procedendo da questa mattina allo sgombero di cinque alloggi popolari al Ferro di Cavallo, in via Tavo. L'operazione è affidata alla polizia municipale in collaborazione con la polizia di Stato, e riguarda l'applicazione della norma che prevede la decadenza per gli inquilini che riportano condanne definitive penali. I decreti applicano dunque la legge regionale 96/96 e le successive modifiche apportate fra il 2018 e 2019 dove si impone la decadenza per chi è titolare di un alloggio e abbia sentenze passate in giudicato. I cinque titolari avevano già ricevuto un'intimazione formale a lasciare gli alloggi, senza però procedere alla liberazione.

L'obiettivo è quello di ripristinare la legalità liberando il Ferro di Cavallo che sarà abbattuto per lasciare spazio ad una nuova costruzione, un passaggio propedeutico al riassetto urbanistico di tutta la zona, nel piano urbano che coinvolge anche via Lago di Borgiano e il completamento della strada pendolo, con la realizzazione di aree verdi e parchi per favorire la socialità dei residenti.

sgombero ferro di cavallo 3-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz delle forze dell'ordine in 5 alloggi popolari: applicata la norma sulla decadenza per chi è condannato

IlPescara è in caricamento