menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sfratti: i rom protestano in Comune, Del Trecco "Andremo avanti"

Ieri mattina un gruppo di donne rom accompagnate dai loro bambini è entrato in Comune a Pescara per protestare contro gli sfratti. Si tratta degli abusivi sgomberati nei giorni scorsi dalle Forze dell'Ordine: "Siamo in mezzo alla strada", la Del Trecco: "Andremo avanti con gli sfratti"

Tensione ieri mattina fra i corridoi e le stanze del Comune di Pescara.

Un gruppo di donne rom, circa una ventina, accompagnate dai loro figli, è entrata nel palazzo comunale per protestare contro gli sfratti avvenuti nei giorni scorsi, chiedendo di parlare con il sindaco.

La situazione è diventata delicata nel giro di pochi minuti, quando urla e grida hanno raggiunto anche le sale comunali dove lo stesso sindaco e l'assessore Del Trecco stavano partecipando ad un una conferenza stampa.

Sul posto sono arrivate diverse pattuglie dei Vigili Urbani e della Polizia che hanno tenuto a bada l'ira delle donne. Molte di loro sono le stesse che occupavano abusivamente alcuni alloggi popolari sgomberati qualche giorno fa dalle Forze dell'Ordine.

"Siamo in mezzo ad una strada, non abbiamo un posto dove andare. Vogliamo che il sindaco ci assegni altri alloggi" hanno dichiarato le donne rom.

L'assessore Del Trecco ha così deciso di intervenire in prima persona, presentandosi davanti al gruppo di protesta.

"L'amministrazione comunale andrà avanti con le operazioni di sfratto degli abusivi , che da anni occupavano illegalmente alloggi che spettavano a cittadini onesti che da anni sono in graduatoria ed attendono pazientemente. Non si torna indietro, il Comune proseguirà nei prossimi giorni con le operazioni di sfratto. Chiunque voglia fare delle richieste può prendere un appuntamento presso gli uffici tecnici, ma a chi ha occupato abusivamente alloggi popolari non sarà assegnata nessuna casa" ha dichiarato l'assessore.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento