Cronaca

Servizio immobile Asl, D'Amario querela Striscia la Notizia

A pochi giorni dalla sua messa in onda, il servizio sull'acquisto, da parte della Asl, di un immobile ubicato a Pescara in via Rigopiano fa rimediare una querela a 'Striscia'

A pochi giorni dalla sua messa in onda, il servizio sull’acquisto, da parte della Asl, di un immobile ubicato a Pescara in via Rigopiano fa rimediare una querela a 'Striscia la Notizia'.

ll direttore generale Claudio D’Amario, infatti, ha dato mandato ai propri legali di procedere contro il noto tg satirico di Canale 5 per diffamazione.

In una nota viene precisato che l'acquisto del bene è avvenuto "per fini istituzionali" e si aggiunge che il servizio di Fabio e Mingo ha presentato i fatti "in maniera incompleta, fuorviante e distorcente", rivelandosi di conseguenza "ingiustamente offensivo e denigratorio".

Non solo: l'edificio "oltremodo fatiscente" mostrato nel filmato "non e’ quello acquistato dalla Asl”. D’Amario ritiene di essere stato leso anche da alcuni articoli correlati al servizio e apparsi sugli organi di stampa locali.

Il manager, pertanto, "respinge qualsivoglia infondata e strumentale illazione, congettura e insinuazione, tesa a screditare ingiustificatamente un’operazione non soltanto pienamente legittima, ma, anche e soprattutto, utile, opportuna e vantaggiosa per gli interessi dell’Azienda e della collettivita’, considerato e valutato il risparmio di onerosi canoni di locazione che la Asl andra’ a realizzare mediante tale operazione".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Servizio immobile Asl, D'Amario querela Striscia la Notizia

IlPescara è in caricamento