rotate-mobile
Mercoledì, 21 Febbraio 2024
Cronaca

Oltre 32mila prodotti contraffatti sequestrati dalla guardia di finanza di Ancona: sanzioni anche a Pescara

L'operazione condotta dalle fiamme gialle del capoluogo di provincia marchigiano ha portato alla segnalazione anche presso la camera di commercio del nostro territorio

Oltre 32mila prodotti contraffatti tra decorazioni natalizie e non, articoli di cancelleria e articoli per la casa dalla guardia di finanza di Ancona con le segnalazioni dei responsabili arrivate anche alla camera di commercio di Pescara oltre che a quella di Chieti, Bolzano, Ferrara e Ravenna. Saranno queste a dover applicare le sanzioni amministrative previste per le violazioni al codice del consumo.

La merce, priva delle indicazioni minime necessarie a comprovare il contenuto di materiali o sostanze pericolose con caratteristiche tecniche non corrispondenti a quanto riportato sulle confezioni, sono state trovate e sequestrate all'interno di tre attività commerciali della provincia marchigiana.

Un intervento quello delle fiamme gialle che è stato incrementato durante le festività natalizie per contrastare la vendita e l'importazione di beni non conformi agli standard di sicurezza previsti dalla normativa nazionale e quella europea e dei capi che riproducono illecitamente marchi coperti da copyraight o trademark privi di identificativi che riconducano una produzione originale. Nel corso delle operazioni condotte oltre a quelle che hanno portato alle segnalazioni arrivate anche alla camera di commercio ci Pescara, hanno sequestrato in una bancarella di Ancona giubbotti con griffe alla moda ritenuti contraffatti (da Moncler a Gucci) con il titolare della ditta denunciato alla procura della Repubblica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre 32mila prodotti contraffatti sequestrati dalla guardia di finanza di Ancona: sanzioni anche a Pescara

IlPescara è in caricamento