Cronaca

Giocattoli e regali di natale non certificati e pericolosi: maxi sequestro della guardia di finanza di Pescara - FOTO -

Oltre 5 milioni di prodotti per un valore superiore ai 10 milioni di euro sono stati sequestrati dalle fiamme gialle. Erano sprovvisti delle certificazioni Ce

Importante operazione della guardia di finanza di Pescara, che ha sequestrato circa 5 milioni di prodotti fra accessori per
telefonia, prodotti elettrici e audio/video (catene luminose natalizie, rasoi, epilatori, phon, box per smart TV, carica batteria e cover), articoli di bigiotteria (anelli, orecchini, piercing)  per un valore che supera i 10 milioni di euro.

Tutti i prodotti, infatti, non riportavano le certificazioni Ce e tutte le informazioni merceologiche previste dalle leggi in vigoree dunque erano potenzialmente pericolosi per i consumatori. Il sequestro è scattato dopo alcuni controlli nei negozi di cittadini cinesi e bengalesi della città di Pescara. Si è proceduto così a ricostruire l'intera filiera commerciale per risalire ai grossisti ed importatori, con sedi in Campania e nel Lazio, che gestivano il mercato con quattro società.

IL VIDEO DEL SEQUESTRO

I quattro responsabili, tutti cittadini cinesi, sono stati denunciati per frode in commercio e ricettazione, reati che prevedono fino a otto anni di carcere. Segnalati alla camera di commercio altri quattro soggetti, titolari di aziende, con sanzioni amministrative per 100 mila euro.

L'operazione "Regali di Natale", fa sapere la guardia di finanza di Pescara, è solo l'ultima operazione nell'ambito di una campagna di prevenzione costante per la sicurezza dei prodotti in vendita, che vede un'intensificazione dei controlli nel periodo natalizio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giocattoli e regali di natale non certificati e pericolosi: maxi sequestro della guardia di finanza di Pescara - FOTO -

IlPescara è in caricamento