menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Discarica di rifiuti speciali in un terreno (sequestrato) di Collecorvino: nei guai un giovane disoccupato [FOTO]

Nei guai è finito un giovane di 35 anni disoccupato che è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Pescara per gestione illecita, abbandono e/o deposito incontrollato di rifiuti

Una discarica di rifiuti speciali in un terreno in località "Case Lupi" a Collecorvino è stato scoperto e posto sotto sequestro dai carabinieri forestali.
Nei guai è finito un giovane di 35 anni disoccupato che è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Pescara per gestione illecita, abbandono e/o deposito incontrollato di rifiuti.

In un terreno di proprietà privata, di circa 120 metri quadrati, erano stati abbandonati diversi rifiuti speciali derivanti da attività di riparazione meccanica, tra cui cabine di furgoni dismesse, “quad” smontati, materiale ferroso accumulato all’interno di un vecchio cassone di camion appoggiato a terra, sportelli di furgone dismessi, parti e motori di camion e sedili di auto/furgoni smontati, cerchi con pneumatici di auto e/o furgone, una pedana in legno con vari dischi dei freni arrugginiti, svariati radiatori, serbatoi carburante, giunti di trasmissione, parti in plastica di veicoli e svariate bottiglie di vetro vuote.

I rifiuti sequestrati sono stati affidati in custodia giudiziale allo stesso indagato che, oltre a conservarli, rischia di doverli rimuovere e, nel caso più grave, di essere condannato all’arresto da sei mesi a due anni e al pagamento di un’ammenda da 2.600 a 26.000 euro, se si accerterà la presenza di rifiuti pericolosi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Giardino

    Coltivare una lattuga dai suoi scarti: ecco come fare

  • Arredare

    Divano: come scegliere quello giusto senza errori

  • Arredare

    Bagno cieco: cosa serve per renderlo efficiente

Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento