menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sequestro di beni per quasi 27 milioni di euro a 6 dirigenti indagati di Strada dei Parchi

Come riferisce Ansa Abruzzo, a eseguire il decreto di sequestro di disponibilità finanziarie, beni mobili, immobili sono stati i militari della guardia di finanza di Teramo

Ammonta complessivamente a quasi 27 milioni di euro (26.714.224,94) il sequestro preventivo, ex articolo 321 del codice di procedura penale, nei confronti di 6 dirigenti indagati di Strada dei Parchi, concessionaria delle autostrade abruzzesi.
Come riferisce Ansa Abruzzo, a eseguire il decreto di sequestro di disponibilità finanziarie, beni mobili, immobili sono stati i militari della guardia di finanza di Teramo.  

A emettere il provvedimento è stato il giudice per le indagini preliminari del tribunale di Teramo, che ha accolto le richieste dei pm titolari delle indagini, Laura Colica e Silvia Scamurra, al termine delle investigazioni scaturite da alcune segnalazioni (successive ai tragici fatti riconducibili al crollo del "ponte Morandi" di Genova) che denunciavano lo stato di evidente degrado delle pile dei viadotti della A24, e in particolare di quelli ricadenti nel territorio teramano.

La procura teramana contesta reati quali inadempimento di contratti di pubbliche forniture, per non aver adempiuto quindi agli obblighi di manutenzione ordinaria, attentato alla sicurezza dei trasporti, abuso d'ufficio continuato. L'inchiesta è inerente i 9 viadotti della tratta teramana della autostrada A24/A25, ovvero San Nicola, Grotte, San Nicola 1, San Nicola 2, Cerchiara, Cretara, Biselli, Collecastino, Temperino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento