rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca

Pescara: sequestro da 1 milione di euro alla famiglia Spinelli

Nuovi sequestri ai patrimoni illeciti accumulati da famiglie rom pescaresi, dedite ad attività criminali. Questa volta nel mirino della Gdf e della Polizia la famiglia Spinelli. Sigilli a ville e terreni

Nuovo scacco ai patrimoni illeciti accumulati dalle famiglie rom pescaresi.

La Guardia di Finanza, in collaborazione con la Questura, ha infatti sequestrato beni immobili del valore di 1 milione di euro alla famiglia Spinelli di Pescara, composta da numerosi pregiudicati. Questa mattina all'alba gli agenti e i finanzieri hanno eseguito il sequestro preventivo.

I componenti della famiglia hanno alle spalle condanne ed arresti per furti e reati contro il patrimonio.

Si tratta di una villa con giardino a Pescara e due terreni a Capestrano, in provincia de L'Aquila. La legge del settembre 2011 permette il sequestro preventivo e la confisca di patrimoni accumulati con attività illecite.

Per il capostipite, si contano reati a partire sin dal 1 aprile 1956 fino a tutto il 2010, periodo di incessante attività criminale che gli ha consentito di capitalizzare ingenti patrimoni mai intaccati ed oggi, finalmente, sottoposti a sequestro.

Dal 2007 ad oggi sono stati sequestrati patrimoni per 32 milioni di euro nel pescarese.

Sequestro beni rom Pescara 10 giugno 2013

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara: sequestro da 1 milione di euro alla famiglia Spinelli

IlPescara è in caricamento