Sequestrato un chilo di cocaina: due gli arresti

L'operazione è partita grazie al pedinamento di un auto sospetta che sostava in piena notte a Pescara, lungo la Tiburtina. Un chilo di cocaina e due arresti il bilancio dell'operazione condotta dalla Guardia di Finanza

Un'operazione antidroga compiuta dalla Guardia di Finanza nella serata di ieri, ha condotto al sequestro di un chilo di cocaina ed all'arresto di due persone: Antonio De Sanctis, pugliese, originario di Bari, e Mauro Natali, di Cappelle Sul Tavo.

Gli uomini della finanza hanno scoperto l'ingente quantitativo di droga grazie ad un pedinamento effettuato ieri sera, dopo il controllo effettuato alla vettura di uno dei due criminali. Insospettiti dall'atteggiamento particolarmente nervoso del conducente, i finanzieri, dopo il controllo dei documenti, hanno deciso di pedinare l'auto.
  il valore commerciale della cocaina si aggira intorno ai 180 mila euro  
Poco dopo, infatti, si è avvicinata alla Audi A3 un'altra vettura, e le due auto hanno raggiunto prima Montesilvano e poi Cappelle Sul Tavo.

Qui, una volta entrati in un garage, è scattata la perquisizione e l'arresto dei due uomini: inizialmente sono stati sorpresi con 450 euro ed una dose di cocaina che si stavano scambiando, ma poi, grazie all'aiuto del cane antidroga, in una delle due auto è stato trovato un chilo di cocaina, nascosto abilmente al posto del filtro antipolline.

I due avevano già precedenti per droga; il valore commerciale della cocaina si aggira intorno ai 180 mila euro, probabilmente destinata al mercato di Pescara e provincia.



In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza scomparsa da Montesilvano, l'appello per ritrovarla [FOTO]

  • L'annuncio del presidente Marsilio: "L'Abruzzo torna in zona arancione"

  • Coniugi di Rosciano in quarantena per il Covid escono per fare acquisti: fermati a Nocciano, scatta la denuncia

  • Saturimetro: cos’è, come si usa e perché, proprio ora, è fondamentale

  • Nel nuovo dpcm per il Covid arriva la zona bianca: per l'Abruzzo serviranno meno di 650 contagi a settimana

  • Marta Citriniti, studentessa del liceo Galilei di Pescara, nella nazionale italiana di dibattito regolamentato (Debate)

Torna su
IlPescara è in caricamento