Si appropriava dei soldi dei suoi assistiti, sequestrati 445.000 euro a un avvocato

Nei giorni scorsi la guardia di finanza del capoluogo adriatico ha notificato al professionista un’ordinanza relativa al divieto di esercitare la professione forense per 9 mesi. Inoltre è scattata la misura interdittiva per peculato

Aveva gestito "disinvoltamente" i conti correnti dei suoi assistiti, appropriandosi delle loro disponibilità finanziarie. Per tale ragione sono stati sequestrati 445.000 euro a un avvocato pescarese, ed è inoltre scattata la misura interdittiva per peculato.

Nei giorni scorsi la guardia di finanza del capoluogo adriatico ha notificato al professionista (di cui non è stato svelato il nome) un’ordinanza relativa al divieto di esercitare la professione forense per 9 mesi. Inoltre, come detto, le fiamme gialle hanno sottoposto a sequestro preventivo i beni dell'uomo per un totale di 445.000 euro tra disponibilità finanziarie, immobili e auto. Le misure cautelari sono state disposte dal gip di Pescara, su richiesta della locale procura.

I militari hanno ricostruito tutti i flussi finanziari dei conti intestati ai soggetti che il legale avrebbe dovuto tutelare. Si è appurato che l'avvocato, nominato amministratore di sostegno di 3 persone anziane, attuava un "consolidato modus operandi" che, spiegano i baschi verdi, "prevedeva centinaia di operazioni di prelevamento di denaro contante dai conti degli anziani, emissione di assegni e/o bonifici a favore dell’amministratore di sostegno, senza alcuna valida giustificazione".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il legale, "abusando della qualità di pubblico ufficiale", si sarebbe così appropriato indebitamente di una cifra che ammonta nel complesso a 445.000 euro: per tale ragione è stato deferito per il reato di peculato, che prevede la reclusione fino a 10 anni. In più nei suoi confronti è scattato il sequestro preventivo dei beni per pari importo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente lungo l'asse attrezzato, auto si ribalta e prende fuoco: tamponamento tra altre 4, ferite 6 persone [FOTO]

  • Morto l'uomo di Città Sant'Angelo colto da un infarto mentre correva con la moglie

  • Omicidio Jennifer Sterlecchini: annullata la condanna a 30 anni di carcere per Davide Troilo

  • Malore nel bagno di un autogrill sull’A14, muore un uomo

  • Pochi minuti e il cielo diventa scuro sopra Pescara, e viene giù il temporale [FOTO-VIDEO]

  • Camionista beccato con oltre mezzo chilo di cocaina a Pescara Colli: arrestato dai carabinieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento