Cronaca

Sequestrati conti correnti per 130 mila euro a famiglia rom

La Guardia di Finanza di Pescara ha sequestrato conti correnti per 130 mila euro ad una famiglia rom pescarese, nota per essere composta da pluripregiudicati. Per il fisco erano completamente nullatenenti

Nuovo sequestro di beni a carico di una nota famiglia rom pescarese.

La Guardia di Finanza di Pescara ha infatti sequestrato conti correnti per oltre 130 mila euro ai componenti del nucleo familiare in questione, che risultano nullatenenti per il fisco.

Risultavano praticamente sconosciuti all'Agenzia delle Entrate, ma i militari sono riusciti ad avviare le indagini grazie alla richiesta del Codice Fiscale, necessario per aprire un conto bancario e per ottenere agevolazioni sociali. Molti di loro hanno precedenti per furti, usura, estorsione e traffico di droga.

Già nel mese di maggio la Finanza aveva sequestrato alla stessa famiglia beni per 120 mila euro ed un'automobile. La misura eseguita è quella del sequestro preventivo, che prevede la confisca definitiva.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestrati conti correnti per 130 mila euro a famiglia rom

IlPescara è in caricamento