menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sequestrato un magazzino dove erano stoccati illecitamente rifiuti, nei guai imprenditore edile di Pescara [FOTO]

L'imprenditore invece di smaltire i rifiuti provenienti da traslochi e lavori edili li teneva in un magazzino per poi buttarli nei cassonetti

Un magazzino è stato posto sotto sequestro a Pescara perché al suo interno era stoccati illecitamente i rifiuti provenienti da lavori edili e traslochi.
A eseguire il provvedimento sono stati, su delega della Procura, sono stati i carabinieri forestali della Stazione "Parco" di Lettomanoppello.

All'interno del magazzino erano stati illecitamente stoccati circa 143 metri cubi di rifiuti speciali non pericolosi, quali mobili, metalli, carta, parti di auto.

L’indagato è un pescarese titolare di un’impresa edile che svolgeva di fatto un’attività di sgombero e traslochi, prelevando nelle abitazioni di chi lo commissionava rifiuti di ogni genere. Ma invece di smaltirli negli appositi centri di raccolta, l’uomo ha depositato i rifiuti nel proprio magazzino, per poi illecitamente abbandonarli, nottetempo, all’aperto, nei pressi dei cassonetti della città o in zone di campagna. Il tutto nell’inconsapevolezza di coloro che usufruivano del servizio, ai quali veniva rilasciata falsa documentazione attestante l’avvenuto smaltimento.

L'attività di indagine è partita dopo il ritrovamento di circa 130 sacchi di color nero contenenti rifiuti vari, abbandonati in un terreno nel comune di Manoppello, tra i quali i militari hanno individuato alcuni indizi, che conducevano al presunto responsabile. Ne sono conseguite ulteriori indagini e appostamenti, anche con la collaborazione di due ispettori ambientali della Ambiente Spa, società che ritira i rifiuti a Pescara, che hanno consentito di ricostruire i movimenti dell’indagato.

L'imprenditore edile dovrà rispondere del reato previsto dal Codice dell’ambiente, di illecita gestione e deposito incontrollato di rifiuti e per falso e truffa ai danni degli ignari clienti.

sequestro magazzino materiale stoccato illecitamente (1)-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento