menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Senza telefono, internet e fax nel proprio negozio per colpa della burocrazia

Una commerciante di Pescara, titolare del negozio Eco Store di via Caduta del Forte, denuncia una situazione diventata insostenibile. Da ormai un mese la sua attività è isolata da qualsiasi mezzo di comunicazione a causa di un disguido e dei ritardi dei gestori telefonici

Da un mese il suo negozio è isolato, senza nessun mezzo di comunicazione funzionante. Questa la denuncia della titolare del negozio Eco Store di Pescara, in via Caduta del Forte.

E' dal 12 agosto scorso, infatti, che Debora D'Angelo non ha la possibilità di ricevere chiamate, inviare fax, navigare su internet ed addirittura utilizzare il POS per i pagamenti con bancomat e carta di credito.

La colpa è da attribuire ad un disguido da parte dei gestori telefonici. La donna, infatti, aveva chiesto il cambio di operatore telefonico, passando dalla Telecom ad Infostrada.

Nonostante le numerose rassicurazioni ricevute dai vari call center riguardanti l'erogazione del servizio, il 12 agosto c'è stata la sospensione senza che però fosse già attiva la nuova gestione.

Di fatto, l'attivazione non è avvenuta nei tempi indicati, e le due compagnie telefoniche continuano a scaricarsi la responsabilità dell'accaduto.

La titolare ora ha deciso di agire legamente per avere un risarcimento danni e soprattutto per riavere al più presto tutti i collegamenti nel proprio negozio.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento