rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Sentenza Omicidio Rigante, i parenti di Ciarelli: "Siete voi gli assassini"

Momenti di tensione fuori dall'aula del Tribunale di Pescara dopo la lettura della sentenza per l'omicidio Rigante. I parenti di Ciarelli: "Siete dei razzisti"

Accuse pesanti da parte dei parenti di Massimo Ciarelli dopo la sentenza di primo grado che condanna il rom a 30 anni di carcere per l'omicidio di Domenico Rigante.

"Hitler e' morto. Razzisti. Questo e' razzismo puro. Vergognatevi. Assassini siete voi. L'assassino di Rigante e' il fratello. Quelli spacciavano la droga" hanno gridato le sorelle di Ciarelli.

Proprio il fratello di Domenico a quanto pare era il bersaglio della spedizione punitiva di quella sera del 1 maggio, frutto del litigio avvenuto la sera prima a Pescara Vecchia. Ma Ciarelli avrebbe scambiato Domenico per Antonio, sparandogli.

FAMIGLIA RIGANTE "Sapete meglio di me che purtroppo Domenico non ce lo ridara' nessuno, il giudice ha deciso cosi', abbiamo dovuto sentire adesso, proprio alla fine, anche delle calunnie su mio figlio" è il commento del padre di Domenico Rigante.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sentenza Omicidio Rigante, i parenti di Ciarelli: "Siete voi gli assassini"

IlPescara è in caricamento