menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Violentarono nel 2007 una minorenne: condannati a sei e sette anni

Sono stati condannati a sei e sette anni di carcere due romeni senza fissa dimora che nel 2007 violentarono una sedicenne inducendola a prostituirsi con la forza. Furono arrestati dalla Polizia

Sono stati condannati a sei e sette anni di carcere due romeni senza fissa dimora che nel 2007 violentarono una sedicenne inducendola a prostituirsi con la forza.

La sentenza è stata emessa dal Tribunale di Pescara. I condannati sono ZDJCA Daniel, alias Cristian, classe 1989 e di VERDESAN  Viorel classe 1978. L'accusa per loro è di violenza sessuale aggravata.

Fra il mese di marzo ed il mese di maggio del 2007, i due avvicinarono la vittima che era ospite di un centro di accoglienza per minori di Pescara. Uno degli arrestati era fidanzato con un'amica della sedicenne; la vittima fu violentata ripetutamente da altri rumenti che volevano anche farla prostituire con minacce e violenze.

Ma i rumeni non si erano limitati a questo: avevano anche "assediato" la struttura d'accoglienza nelle ore notturne, cercando di fare uscire le ragazze nonostante gli interventi delle forze dell'ordine. Addirittura stavano cercando di far prostituire anche altre ragazze ospiti del centro. Gli arrestati, a quell'epoca, erano accampati nel campo nomadi di via Pantini.

A quel punto sono intervenute le Autorità: le ragazze sono state allontanate dal centro, mentre la Polizia con un'imponente operazione riuscì ad arrestare i responsabili, smantellando anche il campo nomadi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

  • Cura della persona

    Soap brows: come ottenere le sopracciglia “insaponate”

  • Salute

    Cos’è la stanchezza primaverile e come combatterla

Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento